Autore-Poeta: Valerio Magrelli

Valerio Magrelli L'abbraccio

Tu dormi accanto a me così io mi inchino e accostato al tuo viso prendo sonno come fa lo stoppino…

Valerio Magrelli Mia figlia

Domenica mattina mi risveglia la voce di mia figlia che gridando [...]

Valerio Magrelli Ho perso un’idea

Ho perso un’idea, dimenticata. Chino sul lento corso del fiume non ho saputo trattenere il ramo intagliato [...]

Valerio Magrelli Thyssen: per i senza parola

Continuano ad ardere come come le lampade ad olio ad olio della Bibbia. [...]

Valerio Magrelli L’arte della miopia

Sto rifacendo la punta al pensiero, come se il filo fosse logoro e il segno divenuto opaco. Gli occhi si…

Valerio Magrelli L’incessante brusio neuronale

L’incessante brusio neuronale, ho letto, e ho subito capito cosa significasse. Perché lo sento sempre, il cicaleccio talamo-corticale, [...]

Valerio Magrelli Giungla d’asfalto

Vagano nella notte vasti gli autobus, anime in pena, scrigni di luce pallida, [...]

Valerio Magrelli Ipnosi

A mattino inoltrato, nel pieno procedere del giorno ancora qualcuno si attarda nel letto, segnato dall'ipnosi, [...]

Valerio Magrelli Legalità

Legalità è legittima se lega il forte, se tutela il debole. È il nodo che scioglie l’umano [...]

Valerio Magrelli Piccole stanze d’albergo

Piccole stanze d’albergo, grandi macchine di solitudine. Tagliato come un gambo dentro il vaso, aspetto. Moquette. Avvolgibili. [...]

Copyright © 2003-2020 – Tutti i diritti riservati. – Disegnato e realizzato da Lio Saccocci

Pin It on Pinterest