Autore-Poeta: Konstantinos Petrou Kavafis - Constantine P. Cavafy

Konstantinos Kavafis Sulle scale

Mentre scendevo l’ignobile scala,tu entrasti dalla porta e per un istantevidi il tuo volto sconosciuto e tu vedesti me.Subito mi…

Konstantinos Kavafis Lontano

Dire vorrei questo ricordo... Ma s'è così spento... quasi nulla resta: lontano, ai primi anni d'adolescenza, posa. [...]

Konstantinos Kavafis Alla voluttà

Delizia e balsamo della mia vita questo ricordo delle ore dove io ho potuto trovare e serbare la voluttà come…

Costantino Kavafis Aspettando i barbari

Che aspettiamo, raccolti nella piazza? Oggi arrivano i barbari. Perché mai tanta inerzia in Senato? E perché i senatori siedono…

Konstantinos Kavafis La Banca del Futuro

Dura è la vita. Per mia sicurezza verserò nella Banca del Futuro quantità limitate di valuta. [...]

Konstantinos Kavafis Torna

Ritorna ancora e prendimi, amata sensazione, ritorna e prendimi, quando si ridesta viva la memoria [...]

Konstantinos Kavafis Voci

Ideali amate voci di coloro che sono morti o come i morti sono per noi perduti. [...]

Konstantinos Kavafis Ritorna

Ritorna ancora e prendimi, amata sensazione, ritorna e prendimi, quando si ridesta viva la memoria del corpo, e l’antico desiderio…

Konstantinos Kavafis Portai nell'arte mia

Sto, seduto. Fantastico. E brame e sensazioni portai nell'Arte mia - appena intraveduti visi, vaghi contorni; di non compiuti amori…

Konstantinos Kavafis Che fece. . .Il gran rifiuto

A qualcuno capita un giorno di dovere scegliere tra il grande Si e il grande No. Si rivela anche quello…

Copyright © 2003-2020 – Tutti i diritti riservati. – Disegnato e realizzato da Lio Saccocci

Pin It on Pinterest