Autore-Poeta: Gabriele D'Annunzio

Gabriele D’Annunzio Pastori

Settembre, andiamo. È tempo di migrare. Ora in terra d’Abruzzi i miei pastori lascian gli stazzi e vanno verso il…

Gabriele D'Annunzio Consolazione

Non pianger più. Torna il diletto figlio a la tua casa. È stanco di mentire. Vieni; usciamo. Tempo è di…

Gabriele D’Annunzio Notte bianca

La mia lunga romanza in mi minore va per la calma de la notte bianca: io son già fioco, la…

Gabriele D’Annunzio Voglio un amore doloroso…

Voglio un amore doloroso, lento, che lento sia come una lenta morte, e senza fine (voglio che più forte sie…

Gabriele D’Annunzio Il vento scrive

Su la docile sabbia il vento scrive con le penne dell'ala; e in sua favella parlano i segni per le…

Gabriele D’Annunzio Rimani

Rimani! Riposati accanto a me. Non te ne andare. Io ti veglierò. Io ti proteggerò. [...]

Gabriele D’Annunzio Un ricordo

Io non sapea qual fosse il mio malore né dove andassi. Era uno strano giorno. Oh, il giorno tanto pallido…

Gabriele D’Annunzio La boccuccia

Sei come un piccolo fiore tu tieni una boccuccia un poco, davvero un poco [...]

Gabriele D’Annunzio Stringiti a me

Stringiti a me, abbandonati a me, sicura. Io non ti mancherò e tu non mi mancherai. Troveremo, troveremo la verità…

Gabriele D’Annunzio Il Piacere

Avere un pensiero unico, assiduo, di tutte le ore, di tutti gli attimi… non concepire altra felicità che quella sovrumana,…

Copyright © 2003-2020 – Tutti i diritti riservati. – Disegnato e realizzato da Lio Saccocci

Pin It on Pinterest