Autore-Poeta: Eugenio Montale

Eugenio Montale Meriggiare

Meriggiare pallido e assorto presso un rovente muro d'orto, ascoltare tra i pruni e gli sterpi [...]

Eugenio Montale Il vuoto

È sparito anche il vuoto dove un tempo si poteva rifugiarsi. Ora sappiamo che anche l'aria [...]

Eugenio Montale Come nel fumo

Quante volte t’ho atteso alla stazione nel freddo, nella nebbia. Passeggiavo tossicchiando, comprando giornali innominabili, [...]

Eugenio Montale Laggiù

La terra sarà sorvegliata da piattaforme astrali Più probabili o meno si faranno laggiù i macelli [...]

Eugenio Montale Suonatina di pianoforte

Vieni qui, facciamo una poesia che non sappia di nulla e dica tutto lo stesso, e sia come un rigagnolo…

Eugenio Montale Casa sul mare

ll viaggio finisce qui: nelle cure meschine che dividono l’anima che non sa più dare un grido. Ora i minuti…

Eugenio Montale Incontro

Esitammo un istante, e dopo poco riconoscemmo di avere la stessa malattia. Non vi è definizione [...]

Eugenio Montale Tuo fratello morì giovane

Tuo fratello morì giovane; tu eri la bimba scarruffata che mi guarda 'in posa' nell'ovale di un ritratto. Scrisse musiche…

Eugenio Montale Il pirla

Prima di chiudere gli occhi mi hai detto pirla una parola gergale non traducibile Da allora [...]

Eugenio Montale Non rifugiarti nell'ombra

Non rifugiarti nell'ombra di quel folto di verzura come il falchetto che strapiomba fulmineo nella caldura. [...]

Copyright © 2003-2020 – Tutti i diritti riservati. – Disegnato e realizzato da Lio Saccocci

Pin It on Pinterest