Argomento: Poesia classica

William Shakespeare Sonetto 23 - Come un pessimo attore

Come un pessimo attore in scena colto da paura dimentica il suo ruolo, oppur come una furia stracarica di rabbia…

Gabriele D'Annunzio Consolazione

Non pianger più. Torna il diletto figlio a la tua casa. È stanco di mentire. Vieni; usciamo. Tempo è di…

Francesco Petrarca Solo e pensoso

Solo e pensoso i più deserti campi vo mesurando a passi tardi e lenti, e gli occhi porto per fuggire…

José María Álvarez Sepolcro classico

Fu nella primavera del 1485. Alcuni operai scavavano sull’Appia. Immaginate la lentezza del mattino, certi canti. […]

Teognide di Megara È difficile

Mi tormenta l’anima il tuo amore. Non posso odiarti, non posso amarti. […]

William Shakespeare Sonetto 71 - Non piangere per me

Quando sarò morto, soffoca il tuo pianto quando il mesto rintocco della lugubre campana […]

Giacomo Leopardi Amore e Morte

Fratelli, a un tempo stesso, Amore e Morte Ingenerò la sorte. Cose quaggiù sì belle Altre il mondo non ha,…

Alessandro Manzoni Il cinque maggio

Ei fu. Siccome immobile, Dato il mortal sospiro, Stette la spoglia immemore Orba di tanto spiro, […]

Dante Alighieri Tanto gentile

Allora dissi questo sonetto, lo quale comincia: “Tanto gentile”. Tanto gentile e tanto onesta pare la donna mia, quand’ella altrui…

Dante Alighieri A ciascun'alma presa

A ciascun’alma presa, e gentil core, nel cui cospetto ven lo dir presente, in ciò che mi rescrivan suo parvente,…

Copyright © 2003-2019 – Tutti i diritti riservati. – Disegnato e realizzato da Lio Saccocci

Pin It on Pinterest