De brevitate vitae ossia VIVI ADESSO!

Macro della testa di un soffione [tarassaco]

Passano i giorni, le settimane, i mesi… e alla fine sono passati anche gli anni.
E allora ti accorgi che stai buttando il tuo tempo, non stai vivendo ma sopravvivendo. E non è una bella scoperta. Se prima di prenderne coscienza ti sentivi un mezzo zombie, dopo diventa molto peggio.
Non ho mai capito da dove nascano queste elucubrazioni: masturbazioni cerebrali come le chiamo io! […]