Autore: Khalil Gibran

Khalil Gibran La parentela [...]

Credo vi siano al mondo, gruppi di persone e individui che sono affini indipendentemente dalla razza. […]

Gibran Ho trovato la schiavitù [...]

Ho trovato la schiavitù cieca, che lega il presente degli uomini al passato dei loro genitori, e li spinge a…

Kahlil Gibran Ogni seme che [...]

Ogni seme che l’autunno getta nelle profondità della terra ha un modo suo proprio di separare nucleo e involucro al…

Gibran Non si progredisce [...]

Non si progredisce cercando di migliorare ciò che già è stato fatto […]

Kahlil Gibran Sono uno di quelli [...]

Sono uno di quelli a cui la vita ha donato molti amici e ci sono moltissimi che vogliono il mio…

Gibran Mio padre e mia madre [...]

Mio padre e mia madre desideravano un figlio, ed essi mi generarono. […]

Gibran Cerca di trovare[...]

Cerca di trovare quanto di meglio c’è in una persona, e diglielo. Tutti abbiamo bisogno di questo stimolo… […]

Gibran Come la foglia[...]

Come la foglia non ingiallisce senza la muta complicità di tutta la pianta, così il malvagio non potrà […]

Gibran Un amico lontano [...]

Un amico lontano è a volte più vicino di qualcuno a portata di mano. […]

Gibran Vorreste misurare il tempo [...]

Vorreste misurare il tempo, l’incommensurabile e l’immenso. Vorreste regolare il vostro comportamento e dirigere il corso del vostro spirito secondo…

Copyright © 2003-2019 – Tutti i diritti riservati. – Disegnato e realizzato da Lio Saccocci

Pin It on Pinterest